Mondiali Antirazzisti 2012

Immagine

Ancora una volta, perfortuna, Mondiali Antirazzisti.

Quest’anno sarà senza dubbio un’edizione particolare, che abbraccerà ancora di più l’Emilia colpita dal sisma.

Mercoledì 4 Luglio l’intera giornata dei Mondiali Antirazzisti (a Castelfanco Emilia), sarà dedicata alla Resistenza. Nello specifico

Ore 12.30 – Piazza Antirazzista (appuntamento)

Nella mattinata è prevista una visita al “Museo Cervi” a Reggio Emilia, dedicato all’esperienza di vita, di lavoro, di lotta della famiglia Cervi e che dà testimonianza del complesso tessuto culturale, politico e sociale che caratterizza le campagne emiliane nella prima metà del XX secolo.

 

ore 18.00 – Piazza Antirazzista

Presentazione del libro “Negro Ebreo Comunista. Alessandro Sinigaglia, venti anni in lotta contro il fascismo”, ma si potrebbe continuare: ardito del popolo, sommergibilista, operaio, rivoluzionario di professione, agente segreto, miliziano, partigiano, gappista. La banda Carità non poteva uccidere di meglio. Non l’hanno potuto torturare, ma gli hanno strappato due denti d’oro, da morto. Con tanti nomi: Sinigaglia, Verga, Gallone, Epoca, Garroni… personalità multipla, per essere unicamente comunista.

Presente l’autore Mauro Valeri, Modera Federico Chiaricati, Anpi – Casalecchio di Reno (Bo)

 

ore 21 – Area Cinema

proiezione di documentari a cura della D.E-R (documentaristi Emilia Romagna)

La mia bandiera. La resistenza al femminile,  Giuliano Bugani e Salvo Lucchese, 2011, (52 min.)

La Resistenza per quanto potesse essere il coraggio e la determinazione degli uomini, non sarebbe stata possibile senza le donne. Per molte l’adesione al movimento di liberazione ha rappresentato la presa di coscienza della propria condizione, l’assunzione di responsabilità e di ruoli che andavano oltre la sfera domestica a cui solitamente erano relegate.

 

21.00 – Il Bar dei Rude

Resident djs from “Ska Fest Bologna” (Ska/rocksteady/Northern Soul)

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s